Nurse24.it

testimonianze

Una risata vi guarirà

di Redazione

Il problema più grande dell'infermiere, al giorno d'oggi, non è il turno impossibile nel quale ti vedi obbligato a lavorare anche durante le feste. Non è neanche quel collega fastidioso che si trova dentro la tua stessa équipe, non sono nemmeno i medici che ritardano; ma è la mancanza del sorriso. Il sorriso è l'espressione del volto umano e come afferma Charlie Chaplin: Un giorno senza sorriso è un giorno perso.

Terapia del sorriso, come incide sui pazienti

risata

Esiste una terapia che prende il nome di terapia del sorriso, che viene svolta negli ospedali pediatrici con i bambini al fine di metterli di buonumore e per ottenere migliori risultati diminuendo tempi e fatiche, nonché per migliorare e ridurre la degenza del piccolo paziente.

La magia di questa semplice espressione facciale dell’uomo è studiata dalla gelotologia [dal greco gelos= riso e logos=scienza] che più precisamente prende in considerazione in modo metodico la risata, il buonumore e il pensiero positivo rispetto alle loro potenzialità terapeutiche.

Ridere è una medicina naturale per tutta l’anatomia, la fisiologia e la chimica del nostro corpo: la respirazione e il cuore, ad esempio, accelerano i loro ritmi, portando conseguentemente a una riduzione della pressione arteriosa che andrà ad agevolare il rilassamento muscolare. A livello chimico, il sangue si modifica, in quanto, tanto più la risata è spontanea ed esplosiva, tanto più si manifesterà un calo di tensione che porta a una sensazione di liberazione che rende partecipi gli organi e tutte le funzioni corporee.

La prima cosa da fare non è prendersi troppo sul serio. Sorridere alla vita, anche di fronte alle grandi difficoltà (Michael Miller)

Questo accade grazie alla produzione di sostanze fisiologiche, beta-endorfine, che possiedono una potente attività analgesica ed eccitante, che esercita sul corpo umano un effetto anestetizzante simile alla morfina che regola la risposta allo stress. Questo grazie alla regolazione dell’umore. Le beta-endorfine vengono rilasciate in situazioni stressanti come fonte di difesa al fine di sopportare meglio il dolore o fisico o psicologico. È stato provato che il buonumore e la fiducia rafforzano l’organismo facendo aumentare le difese immunitarie, mentre come confermato da quest’ultima teoria e da quelle passate, stati emotivi depressivi vanno a favorire l'insorgenza di malattie.

Mattia Colagrossi, studente infermiere

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commenti (1)

Risofabuonsangue

Avatar de l'utilisateur

1 commenti

Riso fa buon sangue

#1

Ciao, noi lo sappiamo benissimo questa cosa visto che dal 2009 con il progetto RISO FA BUON SANGUE portiamo in giro con spettacoli comici la promozione della donazione del sangue.
http://www.risofabuonsangue.it/ - https://www.facebook.com/RisofabuonsangueItalia