Nurse24.it

Mangiacavalli: implementare la formazione per nuove competenze digitali

Digitalizzazione in sanità, intervista alla presidente Fnopi

Pubblicato il 24/10/2021 di Federico Cucci

scopri tutti i cambi compensativi

La pandemia da Covid-19 ha portato le professioni sanitarie a ridisegnarsi per rispondere ai nuovi bisogni dei cittadini e in questo un ruolo fondamentale è stato assunto dalla tecnologia.

Barbara Mangiacavalli, presidente Fnopi, in occasione dell’evento ECM “La digitalizzazione in sanità: le risposte delle organizzazioni” organizzato in collaborazione tra Opi Pordenone, Università degli Studi di Udine e Nurse24.it, ha sottolineato l’importanza di acquisire nuove competenze di digital health. O, meglio, di Connected Care.

La formazione di base e post base - ha ribadito la presidente - va rafforzata per garantire a tutti la possibilità di partecipare attivamente a questo processo di digitalizzazione: L’evidenza dice che si può fare e che funziona.

Progetti che ruotano attorno alla digitalizzazione in sanità sono stati premiati anche nel corso di alcune delle tappe del Congresso itinerante che la Fnopi ha organizzato in questo anno di "ripresa" dopo il periodo più cupo della pandemia.

Come evidenziato pochi giorni prima nel suo intervento a Cona, in occasione dell'evento Fiaso, a Pordenone Mangiacavalli ha puntato di nuovo i riflettori sul forte problema della carenza di infermieri e sull'l’importanza di dover lavorare con le istituzioni e le regioni, perché la formazione va rivista fin dalla base.

Commenti

Devi fare il login per lasciare un commento. Non sei iscritto ?