Nurse24.it

hecm.it

Digitalizzazione in Sanità, a Pordenone l’evento ECM

di Redazione

Dall’innovazione e digitalizzazione delle cure infermieristiche agli assestamenti nei modelli organizzativi alle proposte e risposte delle istituzioni. Sono i macro temi che verranno affrontati nel corso dell’evento “La digitalizzazione in sanità: le risposte delle organizzazioni” (7 ECM per tutte le professioni sanitarie), in calendario il 22 e 23 ottobre a Pordenone. Massimiliano Fedriga, Barbara Mangiacavalli e Riccardo Riccardi sono alcuni degli ospiti intervenuti durante la due giorni.

Evento ECM: digitalizzazione in sanità e risposte delle organizzazioni

La digitalizzazione in sanità: le risposte delle organizzazioni. È il titolo dell’evento in agenda venerdì 22 e sabato 23 ottobre presso il Centro Culturale Casa “A. Zanussi” Pordenone (via Concordia Sagittaria, n. 7), organizzato in collaborazione tra Nurse24.it, Opi Pordenone e Università degli Studi di Udine.

Ad ingresso libero, l’evento ha visto la partecipazione di Massimiliano Fedriga (presidente della regione Friuli Venezia Giulia), Riccardo Riccardi (assessore alle Politiche per la Salute regione Friuli Venezia Giulia), Barbara Mangiacavalli (presidente della Federazione Nazionale degli Ordini delle Professioni Infermieristiche), Luciano Clarizia (presidente del coordinamento Opi regione Friuli Venezia-Giulia), Pietro Giurdanella (presidente del coordinamento Opi regione Emilia-Romagna), Alvisa Palese (professoressa in scienze infermieristiche Università degli Studi di Udine), Achille Di Falco (direttore ufficio formazione Agenas) e Ferdinando Iacuanaliello (direttore responsabile Nurse24.it).

scopri tutti i cambi compensativi

L’evento accreditato ECM per tutte le professioni sanitarie (7 crediti formativi e focus “Management sistema salute. Innovazione gestionale e sperimentazione di modelli organizzativi e gestionali”) ha preso il là da un assunto: la clinica infermieristica si sta profondamente modificando con la digitalizzazione dei processi; innovazioni si sono registrate sia nel contesto ospedaliero sia di comunità, ma anche nella formazione iniziale e continua, provocate dall’evento pandemico ma stimolate anche dai processi innovativi dei sistemi infermieristici e sanitari. La sessione ha inteso presentare una serie di esempi tangibili, discutendoli anche alla luce delle evidenze e individuando traiettorie future tenendo conto dell’efficacia, delle potenzialità e dei limiti (inevitabili) legati alla digitalizzazione.

Commento (0)