Nurse24.it

coronavirus

L'Italia diventa zona rossa

di Redazione

ll governo ha deciso di estendere a tutta Italia le misure già approvate per la Lombardia e per 14 Province, le scuole resteranno chiuse fino al 3 aprile. Siamo ben consapevoli di quanto sia difficile cambiare le nostre abitudini. Ma purtroppo tempo non ce n’è: i numeri ci dicono che c’è una crescita importante dei contagi e delle persone decedute. Le nostre abitudini vanno cambiate, ora. Dobbiamo rinunciare tutti a qualcosa per il bene dell’Italia. Dobbiamo farlo anche per rispetto degli infermieri e medici che stanno mettendo a rischio la loro vita per curare i pazienti più fragili.

È necessario farlo per tutelare tutti anche chi rischia per curarci

E ci riusciremo solo se tutti collaboreremo. Ho deciso di adottare misure ancora più stringenti per riuscire a contenere l’avanzata del Coronavirus. Sto per firmare un provvedimento: non ci sarà una zona rossa o una zona 1 o 2 ma solo un’Italia: Italia zona protetta, su tutto il territorio andranno evitati gli spostamenti e saranno vietati gli assembramenti.

Penso a tutti i medici e agli infermieri che sono in trincea in queste settimane, che lavorano senza sosta, con turni molto impegnativi per assiste e curare le persone contagiate dal coronavirus. Oggi nel prendere queste misure bisogna pensare anche loro che rischiano, con grande gesto di solidarietà, la propria solute per curare il prossimo.

Il nuovo provvedimento verra pubblicato in Gazzetta Ufficiale nella serata del 9 Marzo 2020 delle misure decise dal governo per far fronte all’emergenza coronavirus in Italia.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)