Nurse24.it
Scopri i dettagli del corso su hecm.it

Infermiere

Salva bimbo dal soffocamento: aveva ingoiato una moneta

di Silvia Ancona

Respirava male e dava colpi di tosse, così la madre — che stava guidando — si è accorta di qualcosa che non andava. Casualità o coincidenza, stava passando sulla strada un ambulanza che subito si è fermata dopo aver notato lo stato di agitazione della donna. Le manovre salvavita dell'infermiere hanno messo in salvo il piccolo di 3 anni che ha rischiato di morire soffocato dopo aver ingoiato una monetina di 5 centesimi.

Manovre dell'infermiere di Quarto salvano la vita di un bimbo di 3 anni

Sfiorata una tragedia a Quarto, in provincia di Napoli, dove un bimbo di 3 anni — che stava viaggiando in macchina con la madre — ha rischiato di morire a causa di una monetina di 5 centesimi ingerita.

La madre si trovava in Via Masullo sulla Strada Statale Quater Domitiana e, dopo essersi accorta che il figlio respirava male e tossiva in modo anomalo, ha subito accostato lungo la strada per cercare di capire cosa stesse accadendo al piccolo.

Il destino ha voluto che proprio in quel momento passasse un'ambulanza sulla medesima strada con sopra due infermieri i quali, dopo essersi accorti dello stato di paura e di difficoltà della donna, si sono immediatamente fermati a soccorrere il bimbo.

Il tempestivo intervento di Alfredo Battocchio, infermiere della Intersecurity Onlus e l'applicazione delle manovre di disostruzione delle vie aeree hanno salvato la vita del piccolo che ha ripreso a respirare autonomamente dopo aver espulso dalla bocca la moneta. Stabilizzate le sue condizioni, è stato poi portato dalla madre al Pronto Soccorso per effettuare ulteriori accertamenti.

Infermiera
Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)