Nurse24.it

Infermieri in Inghilterra

Aumenti salariali, l'accordo tra governo e sindacati

di Sara Di Santo

Dopo sette anni di blocco ai salari, centinaia di migliaia di dipendenti dell’Nhs riceveranno aumenti tra il 9% e il 29% nei prossimi tre anni. Secondo l’accordo tra il governo e i sindacati, il personale sanitario – tra cui ostetriche e infermieri – riceverà un aumento medio del 3% all’anno. I sindacati consulteranno le opinioni dei propri membri fino alla fine di maggio e ne annunceranno l'esito entro l'8 giugno. Se sarà davvero accordo, i lavoratori inizieranno a ricevere l'aumento a luglio, retrodatato ad aprile.

Uk, aumenti indirizzati soprattutto al personale Nhs meno pagato

Centinaia di migliaia di dipendenti dell'Nhs riceveranno aumenti salariali tra il 9% e il 29% nei prossimi tre anni dopo che i ministri hanno sbloccato la stretta al salario durata 7 anni.

Oltre un milione di persone che lavorano per l’Nhs in Inghilterra – tra i quali infermieri, ostetriche, paramedici e addetti alle pulizie - riceveranno almeno un aumento del 6,5%, se voteranno a favore l'accordo che il sindacato a cui appartengono ha trattato con il governo.

Tutti i sindacati - tranne il GMB - stanno consigliando ai loro membri di accettare l'offerta del governo. I 13 sindacati, che comprendono Unison, il Royal College of Nursing (RCN) e Unite, hanno accolto favorevolmente l'accordo come la fine del limite salariale dell'1% e un supporto agli sforzi per affrontare la mancanza di personale diffusa e in peggioramento.

L'accordo significa la fine, finalmente, al tetto salariale, controproducente e ingiusto del governo, dell’1%, ha detto Sara Gorton, responsabile della salute di Unison, che è stata la principale negoziatrice sindacale nei colloqui con i ministri e i datori di lavoro dell'Nhs negli ultimi cinque mesi.

Non risolverà tutti i problemi del sistema sanitario nazionale, ma farebbe molto per rendere lo staff sanitario più valorizzato, per sollevare il morale e contribuire a rimandare i problemi dei dipendenti ai datori di lavoro.

Lo staff del Nhs non ha mai lavorato così duramente e questo accordo ne è il riconoscimento, oltre a un'importante modernizzazione del modo in cui funzionano i loro contratti. Oltre 1 milione di dipendenti con contratti Agenda for Change - compresi i lavoratori Nhs con i salari più bassi - otterranno aumenti salariali che vedranno aumentare lo stipendio anno dopo anno da £ 15.404 a £ 18.005 nel 2020-2021, ha affermato Jeremy Hunt, segretario per l'assistenza sanitaria e sociale.

Hunt e la segretaria generale della Rcn, Janet Davies, hanno svolto un ruolo chiave nel persuadere i negoziatori del governo a rinunciare alla precedente insistenza sul fatto che il personale perda un giorno annuale di ferie in cambio di più denaro, che ha rischiato di scatenare una reazione negativa.

I sindacati consulteranno le opinioni dei propri membri fino alla fine di maggio e ne annunceranno l'esito entro l'8 giugno. Se sarà davvero accordo, i lavoratori inizieranno a ricevere l'aumento a luglio, retrodatato ad aprile.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)