Nurse24.it

IPASVI

Terremoto Ischia, il grazie agli infermieri da Ipasvi Napoli

di Redazione

Il grande cuore di Napoli e degli infermieri napoletani ha saputo rispondere a questa emergenza con la solita grande professionalità e con generoso slancio umanitario. Così Ciro Carbone, presidente Ipasvi Napoli, sui fatti di Ischia. Grazie ai colleghi che si stanno prodigando nel gestire l'emergenza.

Terremoto Ischia, Carbone: Grazie infermieri per professionalità e umanità

Da Ipasvi Napoli il grazie agli infermieri coinvolti nei soccorsi dopo il terremoto di Ischia

Dal Collegio Ipasvi di Napoli arriva tutta la solidarietà alla popolazione colpita dal terremoto di Ischia e i ringraziamenti agli infermieri protagonisti nei soccorsi e nelle cure agli assistiti.

Un ringraziamento particolare ai colleghi dell’ospedale Rizzoli: a quelli che pur avendo il pensiero rivolto alle proprie famiglie e ai propri cari, hanno continuato a prestare le cure agli assistiti; ai colleghi che pur non essendo in servizio hanno dato la propria disponibilità a prestare i soccorsi ai feriti.

Così Ciro Carbone, Presidente del Collegio Ipasvi di Napoli, in una nota in cui non dimentica nemmeno i colleghi dell’Ospedale Cardarelli, che con abnegazione e nonostante i numeri ridotti dalle ferie estive, hanno prestato soccorso ai feriti gravi che sono stati centralizzati, né quelli di tutte le altre strutture sanitarie napoletane che si stanno prodigando nel gestire l’emergenza.

Il grande cuore di Napoli e degli infermieri napoletani ha saputo rispondere a questa emergenza con la solita grande professionalità e con generoso slancio umanitario

Commento (0)