Nurse24.it

Eventi formativi

Chirurgia in diretta: il prolasso rettale visto da vicino

di Silvia Ancona

Emergenza Urgenza

    Successivo

L’ospedale Villa Maria di Rimini ospiterà un evento di Chirurgia in Diretta sul prolasso rettale, la patologia più diffusa del pavimento pelvico. Nella giornata del 17 maggio saranno presentate, in Live Surgery, le diverse modalità di trattamento della patologia che, nel pomeriggio, troveranno spazio per un confronto e un dibattito tra i più esperti chirurghi del settore, mirato al miglioramento delle soluzioni di trattamento.

Villa Maria nella ricerca di nuovi trattamenti di chirurgia condivisa

Un evento unico nel suo genere quello che si terrà a Rimini, presso l’ospedale di Villa Maria il 17 maggio 2019. Per la prima volta si affronterà, in live surgery, un tema tanto dibattuto quanto in continua evoluzione: le patologie del pavimento pelvico, in particolare quella del prolasso rettale, la più diffusa.

Nella sessione mattutina tre chirurghi dell’ospedale Villa Maria opereranno in diretta tre diversi tipi di prolasso rettale, di cui due trattati per via perineale con suturatrice meccanica o manuale e uno per via laparoscopica. La modalità della live surgery permetterà, al pubblico, di interagire direttamente con il chirurgo mentre opera attraverso la formulazione di domande.

Nel pomeriggio, invece, i principali chirurghi italiani del Pavimento Pelvico avranno la possibilità di confrontarsi e di portare in tavola le loro esperienze circa le metodiche più efficaci nel trattamento del prolasso rettale, al fine di trovare soluzioni sempre più efficaci e ad hoc per ogni tipo di paziente.

Come ha sottolineato il Dott. Canuti, non si giungerà sicuramente ad una conclusione univoca ma si farà un passo in avanti, d’altronde questo è il modo di procedere della scienza.

Al congresso verrà anche presentato il Survey nazionale che ha coinvolto i chirurghi italiani in un questionario sul prolasso rettale. Il sondaggio ha riportato risultati precisi che verranno confrontati con quelli europei e americani allo scopo di migliorarsi e tenersi sempre aggiornati.

Ritorna al sommario del dossier Emergenza Urgenza

Infermiera
Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)