Nurse24.it

coronavirus

Dpcm con le nuove misure anche per la sanità

di Redazione

Il Presidente del Consiglio Ministri, Giuseppe Conte, ha firmato un nuovo Dpcm con misure riguardanti il contrasto e il contenimento sull'intero territorio nazionale del diffondersi del Coronavirus. Nel Dpcm anche molte misure sanitarie: il sistema sanitario, per quanto eccellente - ha dichiarato Conte in conferenza stampa - rischia il sovraccarico. Siamo concentrati ad adottare tutte le misure per il contenimento diretto del virus o di ritardo della diffusione del virus.

Coronavirus, firmato e pubblicato in Gazzetta il Dpcm 4 marzo 2020

Il Dpcm firmato nella serata di mercoledì 4 marzo dal presidente del consiglio Giuseppe Conte introduce nuove norme di prevenzione e contrasto della diffusione del coronavirus, inclusa la sospensione dell'attività didattica nelle scuole e negli atenei fino al 15 marzo.

Nel Dpcm si spiega che sono esclusi dalla sospensione i corsi post universitari connessi con l’esercizio di professioni sanitarie, inclusi quelli per i medici in formazione specialistica, i corsi di formazione specifica in medicina generale, le attività dei tirocinanti delle professioni sanitarie, nonché le attività delle scuole di formazione attivate presso i ministeri dell’interno e della difesa.

Quelle inserite nel nuovo decreto del presidente del Consiglio dei ministri datato 4 marzo e (già pubblicato in Gazzetta ufficiale) sono misure di contenimento ancora più rigorose di quelle fin qui adottate e, soprattutto, estese a tutto il Paese: con diverse modalità a seconda della zona di rischio, vengono indicate le azioni per evitare la diffusione di COVID-19.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)