Nurse24.it

Attualità Infermieri

Arezzo, infermiere Cavaliere della Repubblica

di Leila Ben Salah

Si chiama Cesare Rogai, l’infermiere valdarnese che ha ricevuto l’onorificenza dell’Ordine al Merito della Repubblica italiana. Il suo merito è quello di aver salvato un 79enne colpito da arresto cardiopolmonare.

La cerimonia di onorificenza in Prefettura ad Arezzo

cesare rogai

L'infermiere Cesare Rogai con il prestigioso riconoscimento

La cerimonia per il conferimento delle onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica italiana si è tenuta in Prefettura ad Arezzo. E tra gli insigniti aretini c’è un infermiere della Asl Toscana sud est, il valdarnese Cesare Rogai. Dalle mani del prefetto, l’infermiere ha ricevuto la pergamena con diploma di onorificenza e la medaglia con la Croce di Cavaliere.

Il merito dell’infermiere è di aver salvato un uomo cinque anni fa, quando, nella sala di attesa al Distretto a Terranuova Bracciolini, un 79enne ebbe un malore con arresto cardiopolmonare. Rogai iniziò le manovre di rianimazione, intervallando massaggio cardiaco e respirazione artificiale in attesa che arrivasse il 118.

Dopo alcuni minuti, l’anziano cominciò a riprendersi. L’episodio fece clamore in tutto il Valdarno, “rinforzato” da altri salvataggi fatti da Rogai quando, da giovane, esercitava l’attività di bagnino.

È stata una grande emozione ricevere questo riconoscimento – ha commentato Rogai -. In realtà ho fatto solo il mio dovere, ma fa piacere vedere che questi gesti siano così apprezzati. La direzione della Asl Toscana sud est si è complimentata con l’infermiere, ringraziandolo per la professionalità e la competenza dimostrate.

Giornalista
Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)