Nurse24.it
entra a far parte della community di priofessionistidellasalute.it >

farmaci

Inibitori delle monoamino ossidasi - MAO

di Chiara Vannini

Gli inibitori delle monoamino ossidasi (MAO) sono la prima famiglia di antidepressivi che è stata introdotta e vengono ad oggi utilizzati in associazione agli antidepressivi triciclici o come seconda scelta.

Come agiscono gli inibitori delle monoamino ossidasi

Gli inibitori delle monoamino ossidasi (MAO) agiscono inibendo l'attività delle monoaminossidasi, enzimi che metabolizzano i neurotrasmettitori coinvolti nella regolazione del tono dell'umore (serotonina, adrenalina, noradrenalina e dopamina), determinando così un aumento della disponibilità di questi neurotrasmettitori a livello cerebrale.

Indicazioni terapeutiche ed effetti collaterali

Le indicazioni terapeutiche sono:

  • Depressione grave e refrattaria agli altri trattamenti
  • Depressione atipica con caratteristiche isteriche
  • Fobie

Fra i maggiori effetti collaterali ci sono:

  • Ipotensione posturale
  • Eccitazione del SNC: tremore, eccitazione, insonnia e, ad alti dosaggi, convulsioni
  • Aumento del peso corporeo associato ad aumento dell’appetito
  • Offuscamento della visione
  • Ritenzione urinaria
  • Irrequietezza
  • Epatotossicità grave (effetto collaterale raro)
NurseReporter
entra a far parte della community di priofessionistidellasalute.it >

Commento (0)