Nurse24.it

sicilia

Gira video fake su caso coronavirus a Messina: denunciato

di Redazione

Qualificandosi come infermiere del Policlinico di Messina ha girato un video - diventato virale in poco tempo - nel quale annuncia la presenza di un possibile contagio di un uomo torinese in ferie in città. Il paziente, alla fine, è risultato negativo al test del coronavirus, mentre per l'autore del video sono scattate la procedura di licenziamento e la denuncia per procurato allarme.

Avviata la procedura di licenziamento e denunciato per procurato allarme

In situazioni come quella dell'emergenza coronavirus l'ultima cosa da fare è quella di procurare allarmismi inutili. Non l'ha pensata così l'uomo che si qualifica come infermiere del Policlinico di Messina e che ha pensato bene di riprendersi in un video nel quale riferisce di un possibile contagio di un uomo torinese in ferie in città e ricoverato nell'ospedale di viale Gazzi.

Secondo l'autore del filmato, ripreso con camice e mascherina, l'uomo avrebbe cenato in un ristorante cinese del nord Italia per poi accusare malessere.

In realtà il paziente - chiarisce l'Azienda - è stato sottoposto ai normali controlli in seguito a una probabile polmonite. L'uomo è risultato negativo al test e dunque non si può parlare di un caso di coronavirus presso il Policlinico di Messina.

Una leggerezza che all'autore del video procurerà più di un problema: l'Azienda fa sapere, infatti, che per lui scatterà la procedura di licenziamento mentre è già stato denunciato per procurato allarme.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)