Nurse24.it
scrivi una email per avere maggiori informazioni

Infermiera

Tentato furto in corsia, nuova condanna per Daniela Poggiali

di Redazione

Dopo l’assoluzione in secondo grado dall’accusa di omicidio, una nuova condanna per Daniela Poggiali, l’ex infermiera di Lugo: tentato furto in corsia. Avrebbe provato a sfilare 10 euro dal portafogli di un anziano. L'avvocato Lorenzo Valgimigli, legale della donna, annuncia il ricorso.

Nuova condanna per Daniela Poggiali, ex infermiera di Lugo: Tentato furto

Confermata in appello la condanna a tre mesi di carcere e 100 euro di multa per tentato furto per Daniela Poggiali, l’ex infermiera di Lugo, che la sera del 19 ottobre 2013 avrebbe cercato di sottrarre 10 euro dal portafogli di un anziano che assisteva la moglie in fin di vita.

Poggiali, che è stata sentita anche dal Collegio Ipasvi di Ravenna per la questione dei selfie coi pazienti, ha un’altra condanna a quattro anni e mezzo per furti in corsia, con appello fissato tra un mese, mentre il suo legale - l’avvocato Lorenzo Valgimigli - annuncia ricorso.

L’ex infermiera era stata condannata dalla Corte di assise di Ravenna all’ergastolo per l’omicidio di una sua paziente, la 78enne Rosa Calderoni morta l’8 aprile 2014 a poche ore dal ricovero, per poi essere assolta in secondo grado.

Daniela Poggiali si confessa ai microfoni di Nurse24.it: Non sono un mostro

Commento (0)