Nurse24.it

IPASVI

Infermieri nella commissione Lea con un rappresentante IPASVI

di Redazione

Al via l’integrazione da parte del ministero della Salute della Commissione nazionale Lea (Livelli essenziali di assistenza) con un rappresentante della Federazione Ipasvi.

Un rappresentante Ipasvi nella commissione Lea

Commissione Lea: la prima volta per gli infermieri. Il ministero della Salute ha comunicato alla Federazione Ipasvi l’accoglimento della richiesta per l’inserimento di un rappresentante degli infermieri in seno alla Commissione nella persona della presidente o suo delegato.

Alla base della richiesta accettata dal ministero c’è l’ampia attenzione dedicata dai Lea al territorio e la consapevolezza di Ipasvi dell’importanza di prender parte alla commissione.

I Lea – dichiara Barbara Mangiacavalli, presidente della Federazione nazionale Ipasvi - possono rappresentare l’opportunità di favorire l’introduzione nelle Regioni di nuovi modelli di assistenza in cui, come tutte le analisi nazionali e internazionali attuali sottolineano, l’infermiere assume un ruolo di case e care manager dell’assistenza in team e stretta connessione con le altre figure, ognuno secondo la propria professionalità e le proprie responsabilità e soprattutto in modo coordinato e armonico rispetto ai bisogni di salute reali e alle esigenze dei cittadini.

Per questo e per il nuovo e importante ruolo che gli infermieri svolgono negli ambiti descritti, appare utile la loro partecipazione attiva alla Commissione, di cui ringraziamo il ministro Lorenzin.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)