Nurse24.it

Emergenza-Urgenza

Elisoccorso: Aumentate le stazioni in Emilia-Romagna

di Redazione

    Successivo

Avanti con le nuove stazioni di elisoccorso in Emilia-Romagna. Sarà inaugurata questa sera a Palagano, nella montagna modenese, la nuova elisuperficie locale, ritagliata nel campo sportivo, destinata agli atterraggi per le emergenze sanitarie notturne.

Elisoccorso, pronta area a Palagano. Ausl Modena: Potenziata tutta la rete

Potenziata la rete di elisoccorso in Emilia-Romagna

L'appuntamento, previsto in occasione della festa del volontariato dell'Avap, sancirà formalmente l'avvio del servizio per tutta la comunità pedemontana del distretto di Sassuolo, tra Frassinoro, Palagano, Montefiorino e Prignano sulla Secchia.

Al taglio del nastro delle 20.30, oltre al sindaco Fabio Braglia e al direttore generale dell'azienda Usl di Modena Massimo Annicchiarico, saranno presenti la consigliera regionale Pd Luciana Serri e il presidente dell'Unione dei Comuni del distretto ceramico, Claudio Pistoni.

La nuova elisuperficie - osserva il direttore generale dell'Ausl Massimo Annicchiarico - rappresenta un tassello importante che si aggiunge alla complessiva riorganizzazione e al potenziamento della rete di assistenza sanitaria d'emergenza in Appennino.

Si tratta di un servizio fortemente voluto dalla Regione, che prevede l'utilizzo notturno dell'elisoccorso per potenziare i servizi d'emergenza già garantiti con i mezzi 118 delle stesse Ausl e Avap in aree lontane dagli ospedali di riferimento. Nel territorio modenese, oltre a quelle già presenti al Policlinico e a Baggiovara, sono state individuate dalla Regione in via sperimentale quattro nuove destinazioni dell'elisoccorso, una a Mirandola per l'area nord, che sarà operativa a fine 2017, e tre per l'area appenninica: Montese, Pavullo e appunto Palagano.

Ritorna al sommario del dossier Rianimazione

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)