Nurse24.it
ISCRIVITI AL MASTER IN ECOGRAFIA INFERMIERISTICA

Emergenza-Urgenza

Neonata col cordone intorno al collo. La salva un’infermiera

di Giacomo Sebastiano Canova

Emergenza Urgenza

    Successivo

Nasce col cordone attorno al collo: neonata salvata dall’infermiera del 118. Succede a Vicenza, dove il provvidenziale intervento dell’infermiera del 118 Silvia Carlesso ha salvato la vita a una neonata nata in ambulanza.

Parto in ambulanza, manovra veloce e accurata

neonato

La piccola è stata salvata dall'intervento di un'infermiera

Manca un quarto all’una di sabato notte e al 118 arriva la richiesta di aiuto da parte di una donna incinta di Altavilla Vicentina: avverte le doglie e chiede assistenza. Dal vicino capoluogo parte l’ambulanza infermierizzata che, in pochi minuti, giunge a soccorrere la futura mamma. I soccorritori si accorgono immediatamente, però, che il parto non è così semplice come preventivato. Per questo motivo l’ambulanza riparte in direzione dell’ospedale di Vicenza e, proprio durante il tragitto, la testa del neonato comincia a spuntare: sono le 1.19. Si preannuncia un parto extraospedaliero.

L’infermiera Silvia Carlesso, 18 anni di esperienza nell’urgenza-emergenza, con una straordinaria abilità fa nascere la neonata. Ma è qui che si accorge di una rischiosissima complicanza: il cordone ombelicale è avvolto per due volte attorno al collo della piccola, che è cianotica e non respira. Con una manovra veloce quanto accurata, riesce a liberare la neonata e inizia immediatamente le manovre di rianimazione neonatale.

Una volta giunta in ospedale, la bambina è accolta nel reparto di terapia intensiva neonatale, dove viene immediatamente intubata e assistita da tutto il personale.

Non sarebbe, al momento, in pericolo di vita.

Ritorna al sommario del dossier Emergenza Urgenza

Commento (0)