Nurse24.it

responsabilità professionale

Legge Gelli, ecco il decreto sull'Osservatorio sicurezza in sanità

di Redazione

    Successivo

Sarà all’esame della prossima conferenza Stato Regioni lo schema di decreto attuativo di Lorenzin per l'istituzione, presso l'Agenas, dell'Osservatorio nazionale buone pratiche sulla sicurezza in sanità previsto dall'articolo 3 della legge sulla responsabilità professionale e la sicurezza delle cure (legge Gelli).

Trasmesso alla Stato Regioni il decreto sull’Osservatorio sicurezza in sanità

Federico Gelli, responsabile sanità Pd

La legge sulla responsabilità professionale muove i primi passi verso l’operatività: è stato infatti trasmesso alla conferenza Stato Regioni lo schema del decreto attuativo per l’istituzione dell’Osservatorio nazionale buone pratiche sulla sicurezza in sanità.

L’Osservatorio, coordinato dal Direttore generale Agenas, acquisirà i dati regionali relativi a rischi, eventi avversi ed eventi sentinella, ne analizzerà cause, entità, frequenza e onere finanziario e, di riflesso, fornirà indicazioni alle Regioni sulle modalità di sorveglianza del rischio sanitario ai fini della sicurezza del paziente e individuerà idonee misure per la prevenzione e la gestione del rischio sanitario e per il monitoraggio delle buone pratiche per la sicurezza delle cure da parte delle strutture sanitarie, nonché per la formazione e l'aggiornamento del personale esercente le professioni sanitarie anche attraverso la predisposizione di linee di indirizzo.

Apprendo con grande soddisfazione dell'elaborazione dello schema di decreto ministeriale riguardante la legge sulla responsabilità professionale e la sicurezza delle cure che verrà esaminato nella prossima Conferenza Stato Regioni – ha dichiarato Federico Gelli, deputato e responsabile sanità Pd.

L'istituzione presso l'Agenas dell'Osservatorio nazionale delle buone pratiche per la sicurezza in sanità – ha aggiunto – rappresenta il primo importante passo in avanti per rendere pienamente operativa la legge.

Ritorna al sommario del dossier Responsabilità Professionale

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)