Nurse24.it

infermieri

Lombalgia, programma formativo per ridurne la comparsa

di Daniela Berardinelli

    Precedente Successivo

Possono un programma di esercizio fisico mirato ed una educazione alla corretta movimentazione dei carichi ridurre gli episodi di lombalgia degli infermieri e favorire un’appropriata mobilizzazione dei pazienti? Questa la domanda da cui sono partiti i ricercatori multidisciplinari dell’Università ungherese di Pecs, che hanno ideato il programma Back School-Spine Care for Nurses e realizzato uno studio randomizzato controllato per valutarne l’efficacia.

Back School-Spine Care for Nurses, dettagli del programma formativo

I ricercatori hanno arruolato 137 infermieri con lombalgia cronica, 67 (gruppo sperimentale) hanno partecipato a delle sessioni didattiche, di esercizio fisico (stretching e rafforzamento della muscolatura) e una formazione specifica sulla mobilizzazione dei pazienti dalla posizione orizzontale a quella verticale e viceversa.

I restanti 70 (gruppo di controllo) hanno invece ricevuto esclusivamente una breve guida scritta sull’adozione di uno stile di vita corretto.

Il programma Back School prevedeva una dettagliata sessione formativa riguardo l’anatomia della colonna, le cause di possibili di dolore e trauma e una parte pratica di attività fisica mirata.

Sono stati realizzati cicli di due incontri settimanali della durata di 60 minuti per un totale di 12 settimane (24 incontri complessivi) e i partecipanti erano invitati a ripetere al domicilio gli esercizi illustrati per una durata di 20 minuti, almeno 5 volte a settimana.

Gli infermieri, inoltre, dovevano impegnarsi nella corretta applicazione di quanto appreso sulla mobilizzazione dei pazienti nella pratica clinica quotidiana, ovvero evitare delle eccessive torsioni e flessioni del busto nel realizzare il passaggio dei pazienti da una posizione sdraiata a seduta e viceversa.

Infermieri e dolore lombare

Il dolore lombare provato dagli infermieri prima dell’inizio dello studio era pari a 49 su una scala VAS da 0 a 100, dopo la realizzazione del programma Back School-Spine Care diminuiva a 7, mentre nel gruppo di controllo rimaneva invariato.

Questo studio evidenzia come l’insorgenza di dolore lombare negli infermieri sia comune e di moderata intensità ed in quanto tale non trascurabile.

Un programma di formazione specifica e un’attività fisica mirata possono ridurre notevolmente il livello di dolore lombare provato e modificare le pratiche scorrette di mobilizzazione.

Sebbene nel percorso di formazione degli infermieri siano previste delle sessioni specifiche sulla corretta movimentazione dei carichi, spesso queste conoscenze non vengono sufficientemente trattenute e sarebbe utile continuare a riproporre degli eventi formativi per rafforzare tali nozioni e stimolare i professionisti nella tutela della propria salute.

Ritorna al sommario del dossier Dolore

NurseReporter
Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)