Nurse24.it
segui il corso Covid-19 gratis con B. Braun

farmaci

Metformina, Ema e Aifa segnalano la presenza di impurità

di Redazione

    Successivo

In un ristretto numero di medicinali a base di metformina, farmaco molto utilizzato nel trattamento del diabete di tipo 2, sono stati riscontrati - al di fuori dell'Unione Europea - livelli molto bassi di un'impurezza probabilmente cancerogena, la N-nitrosodimetilammina (Ndma). A renderlo noto è l'Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa), che ha pubblicato sul portale web una comunicazione dell'Agenzia Europea per i Medicinali (Ema).

Farmaci a base di Metformina, raccomandazioni EMA per operatori sanitari

La metformina è ampiamente utilizzata da sola o in combinazione con altri medicinali nel trattamento del diabete di tipo 2. È generalmente la prima linea di trattamento e agisce riducendo la produzione di glucosio nell’organismo e riducendone l’assorbimento dall’intestino.

I livelli di Ndma riscontrati sono molto bassi e sembrano essere entro i limiti a cui le persone possono essere normalmente esposte da altre fonti, inclusi alcuni alimenti e l’acqua. Le Autorità europee stanno avviando una collaborazione con le aziende per testare i medicinali in commercio nell’UE.

In questa fase è fondamentale quindi che i pazienti proseguano la loro terapia per tenere sotto controllo il diabete e che siano consapevoli che interrompere il trattamento potrebbe esporli a complicanze e a gravi e duraturi problemi di salute.

Ritorna al sommario del dossier Diabete

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)