Nurse24.it

Patologia

Incontinenza urinaria: cause, sintomi e trattamento

di Alba Tavolaro

L’incontinenza urinaria consiste nella perdita involontaria di urina, un disturbo che può essere dovuto a diversi fattori: dalla perdita di controllo degli sfinteri ad infezioni del tratto urinario o disturbi neurologici.

Classificazione dell’incontinenza urinaria in base ai sintomi

L’incontinenza urinaria è una condizione piuttosto comune con un’elevata prevalenza soprattutto nelle donne.

La persona che riferisce il disturbo frequentemente va incontro ad importanti disagi fisici, psicologici e sociali con conseguente isolamento e depressione.

Infatti l’incontinenza provoca imbarazzo, la persona che ne soffre tende ad isolarsi per paura di bagnarsi in pubblico o per l’odore di urina.

L’incontinenza urinaria viene definita come perdita involontaria di urina, che può essere dovuta alla perdita di controllo sugli sfinteri urinari.


- Patologia

Urine torbide e con pus, la piuria

La piuria consiste nella presenza di materiale purulento (pus) nelle urine, che assumono quindi una colorazione torbida dovuta all’elevato numero di globuli bianchi. Solitamente la...

- Patologia

Presenza di globuli rossi nelle urine, ematuria

Si definisce ematuria la presenza di globuli rossi nelle urine che può verificarsi in presenza di una patologia nefrologica che quindi interessa i reni, urologica a carico delle vie...

NurseReporter
Corsi ecm fad, residenziali per sanitari
Articoli correlati

Commento (0)