Nurse24.it
scopri i master dell'Università Telematica Pegaso in convenzione con Nurse24

Lavoro Infermieri

Pensioni, infermieri tra i lavori gravosi. Spunta lo sconto

di Redazione

Pubblico Impiego

    Successivo

Aumento dell’età pensionabile a 67 anni. Sembra che non se ne esca, ma c’è speranza per alcune categorie di lavoratori, tra cui proprio gli infermieri.

Pensioni, Gentiloni apre ai lavori gravosi

tavolo pensioni

Il tavolo di ieri tra il premier Gentiloni e i sindacati

Dieci giorni di tempo, ecco quanto resta al governo per tentare di raggiungere un accordo con i sindacati sul sistema di adeguamento dell’età pensionabile. Dal vertice di ieri tra il premier Gentiloni, alcuni ministri e i segretari di Cgil, Cisl e Uil, ne è uscita una certezza: l’adeguamento dell’età pensionabile alla speranza di vita non si tocca. Si vive di più, dunque si lavora di più. Fino a 67 anni dal 2019.

Ma il presidente del Consiglio ha lasciato aperta una speranza per alcune categorie di lavoratori. Quali? Quelle dei cosiddetti lavori gravosi. Ossia coloro che rientrano già nell’Ape sociale.

Quali sono le categorie dei lavori gravosi?

Si tratta di 11 categorie di lavoratori ed eviterebbe l’aumento di cinque mesi dell’età in cui andare in pensione:

  • maestre d’asilo nido e di scuola materna
  • infermieri e ostetriche che lavorano su turni di notte
  • macchinisti
  • camionisti
  • gruisti
  • muratori
  • facchini
  • badanti di persone non autosufficienti
  • addetti alle pulizie, alla raccolta dei rifiuti e alla concia delle pelli.

Ritorna al sommario del dossier Pubblico Impiego

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commenti (3)

Maria Agnese

Avatar de l'utilisateur

2 commenti

Infermieri sempre più vecchi

#3

Magra consolazione poter andare in pensione 5 mesi prima degli altri non c'è una differenza sostanziale. Ma questi infermieri "anziani "costretti a lavorare che saranno più tempo malati che in servizio quanto graveranno sulle casse dello stato?

antonio.denetto

Avatar de l'utilisateur

1 commenti

presa in giro

#2

si dimentica di dire che sono richieste un certo numero di ore notturne all'anno e per molti anni di seguiti, in pratica saranno pochissimi a beneficiare della definizione di lavoro gravoso.

Pavlinka

Avatar de l'utilisateur

1 commenti

Andare a pensione a 67 anni

#1

Non sono daccorda, che infermieri che fanno solo la notte, e turno di mattino, lavare e alzare i pazienti? Turno di pomeriggio, mettere tutti a letto, che non sono autosufficenti, mica e un lavoro piu leggero dei badanti?? Penso proprio di no. Fino a 67 anni fare giro-letti??? Io non mi vedo, a 67 anni fare questo lavoro pesante.