Nurse24.it
scopri i master dell'Università Telematica Pegaso in convenzione con Nurse24

sindacato

Contratto, Fsi Usae proclama due ore di sciopero

di Redazione

Pubblico Impiego

    Successivo

Dodici marzo, due ore di sciopero nazionale del personale del comparto del servizio sanitario. Lo ha proclamato l’Fsi-Usae per la situazione critica e la trattativa problematica nel rinnovo del contratto.

Contratto, proclamato lo sciopero del personale sanitario

sciopero

Proclamato lo sciopero nazionale per il 12 marzo

Adamo Bonazzi (Fsi-Usae) nel dare comunicazione della proclamazione dello sciopero nazionale per due ore il prossimo 12 marzo ha dichiarato: La situazione è critica e nel comparto del servizio sanitario nazionale la trattativa sta evidenziando una serie di problemi nella costruzione dell’impianto normativo e delle relative dinamiche economiche che necessitano di una ferma presa di posizione. La nostra organizzazione sostiene da sempre che sia necessario prendere atto, contrattualmente, delle evoluzioni normative che riguardano il personale che esiste solo nel comparto sanità e alla luce di questo sia necessario ridefinire le competenze professionali e gli inquadramenti e oggi, alla luce della definitiva approvazione del Ddl n. 1324-B e dell’introduzione dell’area delle professioni sociosanitarie la questione è divenuta urgente e più attuale che mai.

Le nostre proposte sono sensate e ragionevoli – continua Bonazzi -. Ma Aran nicchia e intanto ripropone impianti contrattuali già digeriti in altro comparto, che sono peggiorativi delle norme vigenti per la sanità senza mettere nel piatto nulla in cambio. Non ci fa piacere chiamare i lavoratori a manifestare e scioperare, anche in virtù dei comportamenti che Aran ha mantenuto al tavolo negoziale, ma la situazione lo rende necessario.

Ritorna al sommario del dossier Pubblico Impiego

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)