Nurse24.it

decreto sostegni

Stop al vincolo di esclusività per gli infermieri

di Redazione

Pubblico Impiego

    Successivo

Per gli infermieri dipendenti del SSN che aderiscono all’attività di somministrazione dei vaccini contro il SARS-CoV-2 al di fuori dell’orario servizio viene annullato il vincolo di esclusività. La deroga, compresa nel Decreto Sostegni, si applica esclusivamente per lo svolgimento dell'attività vaccinale nell'ambito della pandemia da Covid-19.

Niente esclusività per infermieri, ma solo per campagna vaccinale

È quanto previsto dal Decreto Sostegni, approvato dal Consiglio dei Ministri.

Le aziende sanitarie, inoltre, potranno ricorrere allo svolgimento di prestazioni aggiuntive da parte di medici, infermieri e assistenti sanitari dipendenti, anche in deroga ai limiti vigenti in materia di spesa per il personale e fino alla concorrenza dell'importo massimo complessivo di 100 milioni di euro.

Prorogata fino al 31 dicembre 2021 la ferma per il personale medico e infermieristico dell’esercito arruolato per fronteggiare la pandemia. Stanziati 544 mln per l’assunzione di medici e infermieri e assistenti sanitari da parte delle Agenzie interinali.

Conferenza stampa del Presidente Draghi

scopri tutti i cambi compensativi

Ritorna al sommario del dossier Pubblico Impiego

Commento (0)