Nurse24.it
scopri i master dell'Università Telematica Pegaso in convenzione con Nurse24

Pubblico Impiego

Emorragia del Ssn: persi oltre 10mila infermieri in 10 anni

di Redazione

Pubblico Impiego

    Successivo

In 10 anni il Sistema sanitario nazionale ha perso circa 45mila operatori: oltre 5.000 medici e oltre 10 mila infermieri in meno. Lo dicono i dati della monografia "Personale delle ASL e degli Istituti di ricovero pubblici ed equiparati - Anno 2017", a cura dell'Ufficio di statistica - Direzione generale della digitalizzazione del sistema informativo sanitario e della statistica del Ministero della Salute.

Sistema sanitario nazionale, in dieci anni persi più di 10mila infermieri

Nel 2016 si contavano 1723 infermieri in meno rispetto al 2015, quando già se ne erano persi 2788 rispetto all’anno precedente. Fanno oltre 4.500 professionisti in meno in soli due anni.

Personale infermieristico* 2016 2015 Differenza 2016/2015
Consistenza numerica personale 

Totale: 264.629

Uomini: 59.763

Donne: 204.866

Totale: 266.352

Uomini: 60.120

Donne: 206.232

Totale: -1.723

Uomini: -357

Donne: -1.366

* Fonte elaborazione Federazione Infermieri su dati Conto annuale 2016 e 2015 della Ragioneria generale dello Stato)

Quella che ha tutta l’aria di essere un’emorragia di personale per il Ssn è confermata dai dati curati e diffusi dall'Ufficio di statistica - Direzione generale della digitalizzazione del sistema informativo sanitario e della statistica.

Nel 2017 i dipendenti del Ssn sono 603.375; rapportandoli con i 649.248 del 2007 si registra un calo di oltre 45mila unità. In particolare sono oltre 5.000 medici e oltre 10 mila infermieri in meno.

Dipendenti SSN Anno 2007 Anno 2017
Medici e odontoiatri 106.817 101.100
Infermieri 264.177 253.430
Ruolo sanitario 69,7%
(di cui il 58,4% infermieri)
71,5%
(di cui il 58,7% infermieri)
Ruolo tecnico 18,3% 17,6%
Ruolo amministrativo 11,7% 10,7%
Ruolo professionale 0,2% 0,2%

Ritorna al sommario del dossier Pubblico Impiego

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)