Nurse24.it
scopri i master dell'Università Telematica Pegaso in convenzione con Nurse24

Legge di Bilancio

Nursind: primo passo verso valorizzazione infermieri

di Redazione

Pubblico Impiego

    Successivo

L'indennità di specificità infermieristica prevista nella bozza del ddl bilancio 2021 è un segnale chiaro di risposta del Governo alle richieste della categoria. Così Andrea Bottega, segretario nazionale NurSind, che nonostante il nodo importi economici, in questa manovra vede un primo passo verso la valorizzazione di infermieri e ostetriche.

Bottega, NurSind: Governo ha dato segnale chiaro a nostre richieste

Ci fa piacere che la nostra proposta sia stata accolta e ringraziamo pubblicamente chi l'ha tradotta in norma di legge. Così in una nota Facebook Andrea Bottega, segretario nazionale NurSind, sull'introduzione dell'indennità di specificità infermieristica nella bozza della Legge di Bilancio 2021.

Al di là degli importi economici che vedremo di aumentare - scrive Bottega - penso sia importante dare atto al Governo di aver dato un segnale chiaro alle richieste della categoria. Il 15 ottobre ai politici presenti alla manifestazione a Montecitorio abbiamo ricordato l'impegno preso di valorizzare la professione di infermiere e ostetrica. Questo è un primo passo in questa direzione.

Rispetto alla posizione dei confederali e di FIALS quella di NurSind - che accoglie con favore l'approvazione del punto 2 delle richieste avanzate - è una lettura più ottimista. Gli interessi degli infermieri vanno difesi e tutelati e per fare ciò serve convincere chi ci governa del nostro valore - conclude Bottega - Sosteniamo chi ci sostiene.

Ritorna al sommario del dossier Pubblico Impiego

Commento (0)