Nurse24.it
scopri i master dell'Università Telematica Pegaso in convenzione con Nurse24

Pubblico Impiego

Toscana, saldo produttività negato agli infermieri

di Redazione

Pubblico Impiego

    Successivo

L'azienda sanitaria Toscana Sud-Est non ha ancora liquidato i saldi della produttività 2016. A renderlo noto è Claudio Cullurà, responsabile territoriale Nursind, il sindacato autonomo degli infermieri che sostiene che l'Asl che include Arezzo, Siena e Grosseto sia inadempiente sul punto. Per questa ragione si prepara all'agitazione.

Toscana, infermieri senza premio produttività

infermieri

Brutta sorpresa per gli infermieri toscani

L'azienda, accusa, è venuta meno alle proprie promesse. Né ci ha ancora comunicato l'entità dei saldi - dichiara, in un comunicato -. Un atteggiamento irrispettoso dei lavoratori, che ci ha portato ad abbandonare il tavolo delle trattative insieme alle altre rappresentanze sindacali unitarie.

I dipendenti aspettavano la liquidazione del saldo con la busta paga di febbraio. Tuttavia è stato ufficializzato che il compenso non era stato corrisposto, con una decisione unilaterale, per non meglio specificati motivi tecnici.

Il sospetto di Nursind è che l'azienda sanitaria stia prendendo tempo, approfittando di un periodo delicato per le Rsu, destinate a rinnovarsi nei prossimi mesi. Ma non abbiamo intenzione di restare a guardare: nelle prossime settimane potremmo valutare lo stato di agitazione aziendale.

Ritorna al sommario del dossier Pubblico Impiego

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)