Nurse24.it

Emergenza-Urgenza

112, in Italia arriva il numero unico per le emergenze

di Marco Alaimo

Extraospedaliera

    Precedente Successivo

Arriva anche in Italia il numero unico per le emergenze valido su tutto il territorio Europeo. È il 112 e il suo obiettivo è quello di assorbire gli altri numeri di emergenza. Il via libera è stato dato dalla Commissione Affari costituzionali della Camera.

Numero Unico di Emergenza, approvato in Italia

È stato detto il primo sì al numero unico per le emergenze 112, con il via libera dalla Commissione Affari costituzionali della Camera. L'obiettivo è quello di assorbire gli altri numeri di emergenza.

È passato un emendamento che prevede di raggiungere l'obiettivo, in linea con le direttive Ue, con la costituzione di centrali regionali. La commissione ha inoltre dato l'ok all'eventuale assorbimento della Forestale in un'altra forza di polizia. L'emendamento inoltre è stato approvato senza ulteriori modifiche dalla Commissione, che quindi ha dato il via libera anche al riordino di tutte le forze di polizia, dando spazio al merito nei percorsi di carriera.

Con questo emendamento presentato durante la discussione al Senato della Repubblica, infatti, si prevede "l’istituzione del numero unico europeo 112 su tutto il territorio nazionale con centrali operative da realizzare in ambito regionale". Con i decreti delegati di prossima definizione da parte del Governo, scompariranno gli attuali 113, 115 e 118 e in caso di emergenza i cittadini dovranno chiamare unicamente il 112. La misura, ovviamente, entrerà in vigore solo quando il Governo predisporrà il decreto specifico, che porterà anche alla creazione di centrali operative regionali.

Dovremmo quindi salutare i vecchi 118, il 113 e il 115 infatti si tratta di un numero telefonico valido per tutta la Ue che l’Italia non aveva ancora attuato subendo una procedura di infrazione europea nel 2006.

In realtà una prima sperimentazione del Numero Unico 112 si era già avuta nella provincia di Varese, unica a recepire una normativa europea che prevedeva il numero unico. Si è trattata di una misura presa nell’ambito del riordino delle funzioni di polizia, che ha portato il nostro Paese al livello di gran parte degli altri Stati dell’Unione Europea, in cui il 112 viene già utilizzato come numero unico per le emergenze.

Emergenza 112, come funziona: l'esempio di Genova 

Ritorna al sommario del dossier Emergenza Urgenza

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)