Nurse24.it

Protezione Civile

Direttiva per l'utilizzo di infermieri e medici nelle catastrofi

di Redazione

Emergenza Urgenza

    Successivo

Alla base della direttiva c’è l'esigenza in caso di evento emergenziale, di assicurare il massimo coinvolgimento dei Servizi sanitari regionali, per consentire al Servizio nazionale di protezione civile di assistere con la maggiore efficacia possibile la popolazione colpita, assicurando attenzione particolare ai soggetti che hanno bisogno diassistenza sociosanitaria.

Era quindi necessario normare il coinvolgimento nel coordinamento sanitario in caso di catastrofi, dei medici dei Distretti  dell'azienda sanitaria locale nella Funzione sanità, con particolare riguardo ai Centri operativi comunali e intercomunali e il coinvolgimento degli infermieri dei Distretti addetti alle cure domiciliari, per favorire la rapida individuazione e assistenza alle persone disabili o con specifiche necessità, messe in salvo nelle aree e nelle strutture dedicate all'accoglienza in caso di evento.

Ritorna al sommario del dossier Emergenza Urgenza

Commento (0)